Aquila con Treedom. Nasce la Foresta in Camerun

Aquila con Treedom. Nasce la Foresta in Camerun

Nasce la foresta Aquila in Camerun. Oltre 200 alberi di cacao adottati per incrementare ulteriormente le nostre azioni a favore di uno sviluppo davvero sostenibile. Un altro progetto importante che siamo felici di condividere, collaborando con Treedom, la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza  e seguire online la storia del progetto.

Cosa è Treedom

”Let’s green the planet.”

Treedom è il primo sito che ha l’obiettivo di far adottare alberi a distanza e che permette agli adottanti di seguire tutto il processo, rendendoli partecipi in tutte le fasi.

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, Treedom ha piantato più di 2.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi sono piantati direttamente  dalle comunità locali (oggi sono oltre 100.000 i contadini che partecipano attivamente ai  progetti) e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici. 

Come funziona Treedom

Treedom lavora attivamente nei territori individuati  grazie al lavoro dei suoi Forestry Manager, esperti agronomi che prendono contatto con ONG o associazioni già presenti nelle zone di progetto e che permettono a Treedom di mantenere i rapporti con le comunità locali. 

Per avviare un progetto Treedom crea un piano forestale che ha come obiettivo quello di rispettare sempre la biodiversità della zona interessata e possibilmente arricchirla.  La combinazione delle specie selezionate deve infatti permettere ai contadini di raccogliere i primi frutti entro pochi anni dalla piantumazione.  Una volta individuata l’area e definito il progetto si sviluppano i vivai, in attesa che l’albero possa essere trapiantato.

Al momento del trapianto e per tutto il suo percorso di crescita, gli alberi Treedom sono fotografati  e monitorati per dare continuità a tutto il percorso.

Ogni albero ha una pagina online, è geolocalizzato e può essere regalato  tramite messaggio o mail. Grazie a queste caratteristiche, gli alberi di Treedom creano un  legame duraturo tra le persone e permettono alle aziende di agire per la salvaguardia dell’ambiente e delle comunità che lo abitano. 

Perchè la scelta di Treedom nelle azioni di sostenibilità

I progetti Treedom hanno un impatto significativo sia ambientale che sociale per le comunità locali coinvolte. Gli alberi piantati sono aggiunti a colture annuali già esistenti che sono alla base del sostentamento delle famiglie di contadini: offrono l’opportunità di diversificare il loro reddito e creano un ecosistema in cui le diverse specie potranno darsi una mano a vicenda. Gli alberi, oltre a favorire la crescita delle colture, fungono anche da difesa da eventi atmosferici più estremi.  

Un albero, tanti i benefici per l’ambiente

Tra i tanti benefici, gli alberi sono alleati preziosi nella lotta al cambiamento climatico, perché producono ossigeno e assorbono CO2, migliorando la qualità dell’aria e contribuendo ad abbassare le temperature. Oltre a questo, sono fonte di nutrimento e rifugio per altre specie viventi, danno protezione al terreno e equilibrano l’assorbimento dell’acqua. 

Aquila con Treedom verso la Sostenibililtà

Aquila Energie ha recentemente pubblicato il suo primo Bilancio di Sostenibilità, un importante rapporto che si lega agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, o SDGS), facenti parte dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite nel 2015. 

Il percorso della sostenibilità di Aquila Energie, riscontrabile nel Bilancio, verte su 3 macro tematiche che sono poi declinate in azioni specifiche che l’azienda sta mettendo in pratica: la sostenibilità economica, sociale e ambientale.

La scelta di aggiungere Treedom ai progetti è stata naturale: Aquila Energie, oltre a prediligere le iniziative provenienti da realtà territoriali e quindi condividendo la fiorentinità con Treedom, ha trovato anche un alleato prezioso per condividere strategie di lungo periodo.

Perchè il Camerun?

Perchè Il Camerun è un paese particolarmente significativo per Treedom, da qui parte la storia di questa impresa Toscana, nel 2010. Da qui e con questo piccolo omaggio, Aquila vuole dare il nome e la vita alla sua prima foresta.

Scopri qui la Foresta di Aquila 

Nasce la foresta Aquila in Camerun.

Oltre 200 alberi di cacao adottati per incrementare ulteriormente le nostre azioni a favore di uno sviluppo davvero sostenibile. Un altro progetto importante che siamo felici di condividere, collaborando con Treedom, la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza  e seguire online la storia del progetto.

Cosa è Treedom

”Let’s green the planet.”

Treedom è il primo sito che ha l’obiettivo di far adottare alberi a distanza e che permette agli adottanti di seguire tutto il processo, rendendoli partecipi in tutte le fasi.

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, Treedom ha piantato più di 2.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi sono piantati direttamente  dalle comunità locali (oggi sono oltre 100.000 i contadini che partecipano attivamente ai  progetti) e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici. 

Come funziona Treedom

Treedom lavora attivamente nei territori individuati  grazie al lavoro dei suoi Forestry Manager, esperti agronomi che prendono contatto con ONG o associazioni già presenti nelle zone di progetto e che permettono a Treedom di mantenere i rapporti con le comunità locali. 

Per avviare un progetto Treedom crea un piano forestale che ha come obiettivo quello di rispettare sempre la biodiversità della zona interessata e possibilmente arricchirla.  La combinazione delle specie selezionate deve infatti permettere ai contadini di raccogliere i primi frutti entro pochi anni dalla piantumazione.  Una volta individuata l’area e definito il progetto si sviluppano i vivai, in attesa che l’albero possa essere trapiantato.

Al momento del trapianto e per tutto il suo percorso di crescita, gli alberi Treedom sono fotografati  e monitorati per dare continuità a tutto il percorso.

Ogni albero ha una pagina online, è geolocalizzato e può essere regalato  tramite messaggio o mail. Grazie a queste caratteristiche, gli alberi di Treedom creano un  legame duraturo tra le persone e permettono alle aziende di agire per la salvaguardia dell’ambiente e delle comunità che lo abitano. 

Perchè la scelta di Treedom nelle azioni di sostenibilità

I progetti Treedom hanno un impatto significativo sia ambientale che sociale per le comunità locali coinvolte. Gli alberi piantati sono aggiunti a colture annuali già esistenti che sono alla base del sostentamento delle famiglie di contadini: offrono l’opportunità di diversificare il loro reddito e creano un ecosistema in cui le diverse specie potranno darsi una mano a vicenda. Gli alberi, oltre a favorire la crescita delle colture, fungono anche da difesa da eventi atmosferici più estremi.  

Un albero, tanti i benefici per l’ambiente

Tra i tanti benefici, gli alberi sono alleati preziosi nella lotta al cambiamento climatico, perché producono ossigeno e assorbono CO2, migliorando la qualità dell’aria e contribuendo ad abbassare le temperature. Oltre a questo, sono fonte di nutrimento e rifugio per altre specie viventi, danno protezione al terreno e equilibrano l’assorbimento dell’acqua. 

Aquila con Treedom verso la Sostenibililtà

Aquila Energie ha recentemente pubblicato il suo primo Bilancio di Sostenibilità, un importante rapporto che si lega agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, o SDGS), facenti parte dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite nel 2015. 

Il percorso della sostenibilità di Aquila Energie, riscontrabile nel Bilancio, verte su 3 macro tematiche che sono poi declinate in azioni specifiche che l’azienda sta mettendo in pratica: la sostenibilità economica, sociale e ambientale.

La scelta di aggiungere Treedom ai progetti è stata naturale: Aquila Energie, oltre a prediligere le iniziative provenienti da realtà territoriali e quindi condividendo la fiorentinità con Treedom, ha trovato anche un alleato prezioso per condividere strategie di lungo periodo.

Perchè il Camerun?

Perchè Il Camerun è un paese particolarmente significativo per Treedom, da qui parte la storia di questa impresa Toscana, nel 2010. Da qui e con questo piccolo omaggio, Aquila vuole dare il nome e la vita alla sua prima foresta.

Scopri qui la Foresta di Aquila 

Cerca

Categorie

Articoli in evidenza

HVO carburante: cos’è e cosa sapere

buoni carburante aquila

Buoni carburante Aquila: scopri come funziona questo servizio

AQUILA HOW TO

Bollo auto: quanto costa e come pagarlo

Passaggio di proprietà

Passaggio di proprietà 2018: per chi è obbligatorio, quando va fatto, come si calcola

Articoli correlati

Articoli in evidenza

×