Social: Facebook
Area riservata
Itinerari

Sentite anche voi questo sottofondo di… Vespa? Il 3 settembre ritorna per la quinta edizione il Vespa Tour a Empoli. Il famoso raduno che con il suo tradizionale giro di 100 km unisce passione per le due ruote e buon cibo. Quindi mettete carburante e procedete in direzione della città toscana.

Cinema e Vespa: oltre 50 anni di amore

Icona di stile, la Vespa progettata da Corradino D’Ascanio, e brevettata nel 1946, è nell’immaginario collettivo sinonimo di vacanze, divertimento e di design italiano. Chi non ricorda, ad esempio, l’incredibile Audrey Hepburn, in compagnia di Gregory Peck, alla sua guida nel film di William Wyler del 1953, Vacanze Romane.

Il modello usato in quell’occasione fu la Farobasso, del 1952, che rispetto agli altri era caratterizzato dal fanale posto sul parafango anteriore anziché sullo sterzo (una modifica adottata qualche anno prima).

In realtà la Vespa è stata protagonista di altri altri film come Poveri ma belli, Caccia al ladro, I soliti ignoti, La dolce vita, American Graffiti, Scarface, Good Morning, Vietnam, Jack Frusciante è uscito dal gruppo, American Pie, About a Boy – Un ragazzo, The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo, Manuale d’amore, Munich, coprendo oltre 50 anni di storia e cultura cinematografica.

Raduno Vespaudace

La passione per l’adorato scooter della Piaggio raccoglie ancora tantissimi appassionati, basta infatti pensare che nel 2016 al raduno per i 70 anni della Vespa, a Pontedera, si sono ritrovate oltre 800 persone. Il Vespa Club di Empoli per rendere il ritorno delle ferie meno traumatizzante ha organizzato per il 3 settembre il nuovo Vespa Tour Vespaudace. Anche quest’anno, la passione per il famoso motorino della Piaggio e il buon cibo toscano hanno dato vita a un percorso di oltre 100 km tra le pittoresche e panoramiche strade della Val d’Elsa.

Partenza: il ritrovo per il quinto anno consecutivo è al Palazzetto delle Esposizioni in Piazza Guerra, a Empoli, dove i partecipanti potranno gustare una squisita colazione per poi mettersi in moto.

Prima Sosta: percorrendo le strade verso Colle Val d’Elsa, si arriverà alla prima sosta per un aperitivo nel caratteristico borgo di Mensanello.

Ultima Sosta del percorso: da lì si riprenderà il percorso attraverso tutto il Piano della Speranza fino a Chiusdino, dove alla fine del tragitto si potrà gustare un delizioso pranzo ammirando le Colline Metallifere, a 564 metri d’altezza.

Con lo stomaco pieno e felici di questa esperienza, non vi rimane altro che imboccare la strada di casa, ma prima non dimenticate di fare l’ultimo rifornimento.

Ad Empoli potete trovare il gestore del nostro nuovo distributore Aquila che con l’esperienza e la cortesia che contraddistingue da sempre le stazioni di servizio Aquila Energie potrà darvi tutte le informazioni sui nuovi carburanti e, perché no, raccontarvi anche qualche vecchio aneddoto sulla Vespa!

Condividi: