Social: Facebook
Area riservata
News italiani-in-macchina

“Nessuno oggi può capire quali cambiamenti il possesso di un’automobile provocasse nella vita di una persona. Si era liberi di andare ovunque, raggiungendo luoghi dove le gambe non ci avrebbero mai portato; tutto l’orizzonte della vita si allargava.”Agatha Christie

Come scriveva Herbert Marshall McLuhan: “l’automobile è diventata un articolo di vestiario senza il quale ci sentiamo nudi, incerti, incompleti.” E infatti questa tendenza è confermata dalla ricerca “La mia vita in auto” condotta, tra luglio e agosto 2016, dall’Istituto CSA Research.

Ebbene, in base a un campione di persone, guidatori e non, di età superiore ai 15 anni e provenienti da Germania, Spagna, Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito, risulta che un automobilista europeo passa in media, durante la sua vita, 4 anni e 1 mese in auto.

Quanto tempo passano gli italiani in macchina?

Se vi state chiedendo “quanto tempo passano gli italiani in auto”, rispetto alla media europea il dato scende: infatti “solo” 3 anni e 6 mesi sono gli anni passati al volante. Ma se aggiungiamo il tempo trascorso sempre in macchina come passeggero, allora si sale a 5 anni e 7 mesiIn questi 5 anni e 7 mesi, cosa facciamo in macchina oltre guidare?

La passione degli italiani per l’auto

La primissima attività è quella di ascoltare la musica: accendere l’autoradio e cambiare stazione è fatto per ben 5.762 volte. Canticchiare o cantare circa 4.955; parlare da solo in auto – dai, chi è che non l’ha mai fatto! – 2.967 volteMa non è finita, in macchina si possono fare tante altre cose (no, non vogliamo essere allusivi!). C’è chi si pettina e chi addirittura riesce a radersi. Le donne, ad esempio, si truccano 2.294 volte.

Si litiga anche! E infatti come risulta dalla ricerca, i litigi in auto sono 219 nell’arco della vita. Ti sembra un dato troppo alto? Non preoccuparti, “La mia vita in auto” rivela anche che gli italiani si baciano in macchina 4.531 volte e per otto volte l’auto diventa un nido d’amore.

Primato questo tutto italiano!

Auto e storie d’amore al cinema: 7 film da vedere

Se i film sono lo specchio della realtà, andiamo a scoprire i film che ci hanno fatto sognare e riflettere a bordo di bellissime automobili.

Pretty Woman & Lotus Esprit.​

Lei, una giovanissima Julia Roberts, vuole la favola; lui dal ciglio della strada la porta nei quartieri più cool della moda e della finanza. Complice d’eccezione, una Lotus Esprit.

Ieri, oggi, domani & Rolls-Royce Silver Cloud III Drophead Coupé.​

Oscar al miglior film straniero nel ’65. Il secondo episodio, a firma Moravia-Zavattini, racconta la storia di una ricca borghese annoiata (Sofia Loren), per un uomo di umili origini (Marcello Mastroianni). Scena epica di due grandi attori italiani a bordo della Rolls-Royce.

Il laureato & Alfa Romeo Duetto.

Nel film il protagonista, Benjamin Braddock, giovane di ricca famiglia, ha una relazione con “Mrs Robinson”, moglie del socio di suo padre. Scena indimenticabile, lui sulla Alfa Romeo Duetto rossa, macchina che ha fatto impazzire l’America.

Bonnie & Clyde… &​ Ford V8 Fordor Sedan.

Bonnie Parker e Clyde Barrow. Una storia vera che sembrava già essere scritta da uno sceneggiatore. La fine è tragica, a rimetterci anche la loro Ford V8 Fordor Sedan a colpi di crivellate.​

Titanic & Renault 35HP​.

Chi non ha mai sognato con la storia di Jack e Rose? Titanic è un film romantico e tragico alla stesso tempo, ma la sua scena d’amore avviene proprio a bordo di una vettura, caricata sullo sfortunato transatlantico. Qualcuno scommette su una Renault 35HP del 1912.

Driver & Ford Mustang, Chevelle del 1973 e CO.

Pellicola realizzata con 15 milioni di dollari. Una storia che intreccia mafia e amore, creando un filo ipnotico grazie anche alla bravura di Ryan Gosling e di Carey Mulligan. In questo film ci sono moltissime auto: dalla vecchissima Ford Thunderbird del 1955 fino alla più recente Ford Mustang del 2011. Per appassionati e cultori di auto.

Thelma &​ Louise… & Ford Thunderbird.

Due protagoniste, Susan Sarandon e Geena Davis, e una primadonna: una Ford Thunderbird che, per 124 minuti, si riempie di speranze e paure sino al tragico finale.

Non vuoi guardare un film ma partire subito per trascorrere San Valentino fuori porta? Leggi i nostri suggerimenti per un fantastico tour del 14 febbraio tra paesaggi indimenticabili e orizzonti romantici!

Condividi: